immobiliare Spalti

case e mercato immobiliare all'isola d'elba

Nuovo Piano Casa, agevolazioni per giovani e famiglie numerose

terrazza elba

Grazie al D.L. 102/2013 sono state introdotte delle importanti novità nel nuovo Piano Casa varato dal governo Letta.

L’obiettivo del provvedimento è di consentire ai giovani la possibilità di acquistare la propria casa ricorrendo ad un mutuo che non sia proibitivo per le proprie tasche. Il Decreto Legge prevede l’aggiunta di 40 milioni di euro al fondo riguardante i contributi che consentono di poter sospendere le rate del mutuo per un tempo massimo di 18 mesi e quindi la reale possibilità, per le persone in difficoltà, di accedere al Fondo di solidarietà per i mutui, alleggerendo in un certo senso il peso sulle spalle di giovani e delle  famiglie. Queste persone potranno, nel caso in cui abbiano acceso un mutuo sulla prima casa per un tetto massimo di 250.000 euro e avendo un Isee annuale non superiore a 30.000 euro, in situazioni precarie dovute alla perdita di lavoro o condizioni particolarmente disagiate, chiedere la sospensione delle rate del mutuo fino ad un massimo di 18 mesi. Gli interessi del suddetto periodo verranno corrisposti dal Fondo di solidarietà.

La possibilità di acquistare una casa è, per la maggior parte dei giovani e delle famiglie, concreta grazie anche ai prezzi di vendita che mai come oggi sono interessanti. Il mattone risulta ancora un investimento tradizionale per le famiglie italiane ma fino all’approvazione di questo provevdimento era di difficile realizzazione a causa a causa dei tassi di interessi elevati e delle garanzie eccessive richieste al fine di ottenere il mutuo.

Particolarmente interessante è la parte che riguarda le agevolazioni previste per i giovani dato che nel Piano Casa sono previsiti  60 milioni di euro aggiunti al fondo di garanzia per i mutui a favore dei giovani e l’allargamento delle categorie dei beneficiari. I giovani di oggi si trovano sempre più spesso ad avere un lavoro a tempo indeterminato e questo costituiva un impedimento sostanziale nelle loro possibilità di accesso al credito; il Piano Casa comprende, tra i beneficiari compaiono anche i lavoratori cosiddetti atipici. Grazie a questo fondo i giovani under 35 con un reddito Isee annuale non superiore a 35.000 euro, potranno beneficiare di un mutuo del valore massimo di 200.000 euro, garantito dal suddetto fondo per il 50% della quota capitale iniziale.

Altre iniziative sono sicuramente necessarie per risollevare il mercato immobiliare ma questa va sicuramente nella giusta direzione.

Se volete approfondire il testo del D.L. 102/2013 potete cliccare qui

Annunci

Un commento su “Nuovo Piano Casa, agevolazioni per giovani e famiglie numerose

  1. Pingback: Mutui, condizioni migliori a chi ha maggiore disponibilità | immobiliare Spalti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Archivio

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: