immobiliare Spalti

case e mercato immobiliare all'isola d'elba

Congresso dei Notai, proposte per il mercato immobiliare

isola d'elba cavo

La crisi del mercato immobiliare ha coinvolto pesantemente anche gli studi notarili per i quali le compravendite immobiliari rappresentano una percentuale molto importante del lavoro.

Durante lo svolgimento dei lavori congressuali il presidente del Consiglio Nazionale del Notariato Dott. Maurizio D’Errico ha illustrato sei proposte per aiutare le compravendite immobiliari in questa fase di mercato.

La prima riguarda il “rent to buy” ad oggi privo di una specifica regolamentazione che tuteli le parti in caso di inadempimento e priva di una disciplina tributaria per quanto riguarda gli “acconti” versati nel periodo che intercorre fra il contratto di affitto e quello di compravendita vero e proprio.

La seconda riguarda i contratti di vendita a rate con riserva di proprietà  e prevede la possibilità per il venditore di cedere a una banca il credito relativo al pagamento delle rate.

La terza proposta riguarda l’auspicata riduzione delle imposte realtive al’ipoteca legale a garanzia di dilazioni di pagamento del prezzo delle compravendite.In questo particolare momneto di mercato i venditori sono propoensi ad accettare pagamenti dilazionati ma l’alto costo dell’ipoteca legale fa sì che venga meno una importante possibilità di garanzia.

La quarta proposta prevede la riduzione della tassazione sui canoni di locazione per gli immobili destinati alla vendita, rimasti invenduti e temporaneamente locati. Questa ipotesi favorirebbe un ingresso di liquidità a quelle imprese costruttrici che, impossibilitate a vendere, decidono li locare gli immobili costruiti.

La quinta proposta riguarda la dismissioni di beni immobili pubblici strumentali, e prevede l’esenzione delle imposte e degli oneri di urbanizzazione per i beni provenienti da queste operazioni; seondo il notariato la proposta darebbe slancio al mercato delle dismissioni del patrimonio pubblico, con benefici per la riduzione del debito, e darebbe impulso alla valorizzazione di questo patrimonio immobiliare.

La sesta proposta rigurada la tassazione in misura proporzionale sui preliminari di compravendita ed auspica che la stessa, per essere completamente detraibile in sede di rogito, non possa superare l’imposta da versare all’atto .

proposte notai mercato immobiliare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il novembre 24, 2013 da in Agenzie immobiliari.

Archivio

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: