immobiliare Spalti

case e mercato immobiliare all'isola d'elba

Previsioni di mercato per il prossimo futuro

Il mattone aspetta gli investitori

 

La comunità del real estate riunita a Santa Margherita Ligure per il consueto Forum di Scenari Immobiliari è unanime: scettica sul futuro a breve, più possibilista sul 2014 se si tratta di declinare le premesse della ripresa. Che ci sono, bisognerà capire se saranno abbastanza forti da trasformarsi in realtà.

Molti i passi compiuti dalla comunità stessa nel sensibilizzare il governo a temi vitali per il mattone. In questo contesto alcuni provvedimenti, che Aldo Mazzocco, presidente di Assoimmobiliare, registra come obiettivi raggiunti – quali l’abolizione dell’Imu sull’invenduto, l’Imu per social housing e cooperative di abitazione parificata alla prima casa, ma anche il progetto dei mutui residenziali che potrebbero essere erogati da Cdp per 2 miliardi di euro -, possono ridare fiato a un mercato cui manca l’aria da molti semestri.

Anche se gli ultimi dati dell’agenzia delle Entrate relativi alle compravendite mostravano perlomeno un contenimento delle perdite nei primi mesi del 2013 rispetto al 2012. La ripresa del mercato passerà, secondo gli operatori, dal settore residenziale e da retail e hotel. Che faranno da capofila anche nel richiamare l’interesse degli investitori esteri.

“Manfredi Catella di Hines sottolinea come a fare mercato sia anche I’ll prodotto oltre al prezzo. “L’arrivo del Qatar come nostro socio mostra proprio questo” dice. E sottolinea anche che se l’industria italiana realizza prodotti di qualita’ I capitali internazionali arrivano.

Bisogna fare due riflessioni – dice Ivano Ilardo, a.d. di Bnp Paribas Reim Sgr -, la prima sul fronte della disponibilità all’investimento in Italia, la seconda sulla finalizzazione di operazioni nel nostro Paese”. Il male del mattone italiano passa anche per l’allontanamento degli investitori esteri e la contrazione del residenziale. “Il nostro mercato è sempre più locale – dice Ilardo -. I primi sei mesi del 2013 hanno visto un ritorno all’attività di investimento, tanto che nel periodo i volumi hanno raggiunto quelli dell’intero 2012. Manca ancora la disponibilità dei finanziamenti, se arrivano vedremo una ripresa delle transazioni”. Non solo. “La ripresa cè quando si concretizzano le operazioni – dice ancora Ilardo -. Al momento c’è molta liquidità, di provenienza nazionale e internazionale. Riuscirà a tradursi in investimento? I primi segnali ci sono, ma al momento vediamo solo investimenti che cercano di attuare operazioni opportunistiche e speculative, in un’ottica di breve e medio termine”. Stesso parere da Ugo De Bernardi di Finanziaria Internazionale: “L’assenza del credito blocca ancora il settore. In tutti i segmenti. Lo sforzo che dovremmo fare in futuro è cercare nuovi modelli di riferimento. E puntare sulla trasformazione dell’esistente”.

Sergio Iasi, amministratore delegato di Prelios, ritiene che lo scenario sia tuttora complesso. “I temi centrali restano quelli, da un lato, di una maggiore stabilità normativa, specie fiscale, dall’altro, del repricing per colmare il gap tra domanda e offerta” dice. “Il mercato è la sintesi dei cambiamenti in corso nella società – spiega Luca Parnasi di Parsitalia real estate – e l’obiettivo principale delle nostre imprese deve essere quello di capire le evoluzioni in atto e offrire soluzioni”. Ecco che torna il tema della tutela dell’ambiente e della qualità della vita, sotto i riflettori del real estate. Per il futuro le linee guida, richieste anche dal consumatore finale, potrebbero proprio essere legate al non consumo di nuovo suolo, al costruire green e all’offrire soluzioni, anche abitative o lavorative, che semplifichino e migliorino la vita.

Fonte Il sole 24 Ore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Archivio

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: